“Ogni verità passa attraverso tre fasi. Dapprima, viene ridicolizzata. Poi, viene violentemente contrastata. Alla fine, viene accettata come ovvia”.

(Arthur Schopenhauer, 1788-1860)

L’extraterrestre gli dettò dei messaggi che spiegano come la vita sulla Terra non sia il risultato di un’evoluzione casuale e nemmeno dell’opera di un dio soprannaturale. Essa è il frutto di una creazione intelligente basata su sofisticate tecniche di ingegneria genetica e compiuta dagli Elohim, scienziati extraterrestri estremamente avanzati scientificamente che hanno creato anche noi esseri umani “a propria immagine”.

Possiamo trovare riferimenti a questi scienziati extraterrestri, alla loro opera e al loro simbolo dell’infinito negli antichi testi di molte culture.

Per esempio, nel racconto biblico della Genesi, la parola “Elohim” è stata tradotta erroneamente con la parola singolare “Dio”. In realtà, si tratta di un termine plurale che significa “coloro che sono venuti dal cielo”. Il singolare di “Elohim” è “Eloha” (da cui deriva il nome Allah).

Dopo aver partecipato in Francia ad un programma televisivo, durante il quale Rael raccontò i dettagli del suo incontro, migliaia di persone decisero di aiutarlo a compiere la sua missione: diffondere i messaggi che gli sono stati trasmessi dagli Elohim e costruire un’ambasciata per accogliere i nostri padri provenienti dallo spazio.

Il 7 ottobre 1975, Rael incontrò per la seconda volta lo stesso extraterrestre, che lo condusse sul proprio pianeta per incontrare i grandi profeti del passato – Buddha, Mosè, Gesù, Maometto, una quarantina circa – che vennero specificamente scelti e preparati dagli Elohim.

Tornato sulla Terra, iniziò ad organizzare delle conferenze in tutto il mondo allo scopo di diffondere il messaggio che gli era stato trasmesso. Rael ha visitato oltre 60 Paesi e ricevuto il sostegno di numerose persone, pronte ad aiutarlo nella sia missione.

Oggi, il Movimento Raeliano conta oltre 100.000 membri in 115 Paesi. È ormai giunto il momento di iniziare a trovare uno Stato disposto a ospitare l’ambasciata per accogliere i nostri padri che vengono dallo spazio.

Leggi il suo libro: “Il messaggio degli extraterrestri”. Scarica gratuitamente l’eBook.